Loading...
Guestbook 2018-06-07T09:36:57+00:00

Guestbook

In questa pagina puoi lasciare una frase, un pensiero, una riflessione per condividere le emozioni che Enrico ci trasmette con la sua musica, i suoi testi, la sua poesia…

Scrivi un nuovo messaggio sul guestbook

 
 
 
 
 
 
 

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.
Per ragioni di sicurezza salveremo il tuo indirizzo IP 54.162.128.159.
Il tuo messaggio potrebbe essere visibile nel guestbook solo dopo che l'avremo controllato.
Ci riserviamo il diritto di modificare, eliminare o non pubblicare messaggi.
5 messaggi.
Lucia Scavone da Pisa pubblicato il 20 aprile 2018:
Ciao Enrico,
per me rimarrai sempre un grande artista,
una persona molto sensibile capace di entrarti nell'anima con la sua semplicità e la sua dolcezza...
Massimo da Ardea pubblicato il 19 aprile 2018:
È stato un onore conoscerti e un grande dispiacere perderti.
Un animo gentile e sempre educato.
Rimarrai sempre nei nostri ricordi.
Luca Ragnone pubblicato il 4 febbraio 2018:
Grazie per questa Pagina e per questi ricordi.
E' difficile trovare le parole giuste, forse non esistono neanche.
Da quando ho ascoltato per la prima volta Enrico cantare "Facce" al Festival di Castrocaro, mi sono riconosciuto in lui, nel suo modo delicato di scrivere e cantare, in quella timidezza che si trasformava in energia positiva e in quella purezza che trasmetteva con il suo sorriso a fine esibizione.
Ho seguito il suo percorso ed ero orgoglioso di lui, del fatto che "qualcuno come me" ce la stesse facendo, questo dimostrava che tra tanti prodotti commerciali, c'era ancora posto anche per l'arte, per la sensibilità, per i sentimenti.
Che piacere è stato quando mi ha scritto le prime volte per ringraziarmi delle parole che esprimevo commentando le sue canzoni!!!
Quante cose in più avrei voluto dirgli!!!
Ha lasciato qualcosa di grande, una parte importante di sé attraverso le sue canzoni...ma una presenza tanto discreta, ma allo stesso tempo forte come la sua, lascia anche un grande vuoto con l'assenza...che è stata altrettanto discreta, ma purtroppo forte, tanto quanto la sua presenza.
Continuerò ad ascoltarlo e a cantare insieme a lui le sue poesie in musica e non lo dimenticherò mai!!!
Salvatore Audia pubblicato il 10 gennaio 2018:
Come non accompagnarti in questo tuo ultimo viaggio. Quel pianoforte, quelle parole, quelle immagini. Dov'è la terra Capitano? La terra è dovunque tu vai, ovunque tu suonerai, al di là del tempo e dell'aria; lì ti aspettano in tanti, musicisti, amici e cantanti, tutti frementi ad accoglierti nel mondo della pace assoluta, dove una canzone suonerà per sempre per quelli come me che vivono anche di solitudini, ciao Enrico, alla terra, quella terra che cercava il tuo Capitano, ti sia lieve....!
Anonimo pubblicato il 26 novembre 2017:
Ed ora vola leggero Enrico,
riposa in luoghi incantati dove qui non hai trovato,
dormi tra le note inventate e suonate da chi ti ha amato,
sogna le albe e i tramonti eterni,
vola leggero come solo tu sapevi fare nei cuori altrui,
illuminaci il cuore ogni volta che ne avremo bisogno, 
ora dormi e sogna e non pensare più,
noi ricorderemo i tuoi sorrisi,
noi ricorderemo i tuoi abbracci,
noi per sempre ricorderemo tutto di te,
la luce che ci hai regalato rimarrà accesa in eterno.